02 giugno 2007

Ariscuffietta

Siccome sono invidiosa delle cose belle che fa Bricolo-chic in due secondi, prima ho provato a fare delle papaline: schifezze primarie.

Ecco qui sotto cosa NON fare. Quella sopra, a rete, sara' disfatta a breve, quella sotto l'ho disfatta prima di finirla. Mica sono ottusa, mi rendo conto da sola di quello che faccio.

Percio' ho cambiato genere, sempre inventando rigorosamente durante l'esecuzione.
Ed ecco l'Ariscuffietta, nome che indica due concetti in uno: ripetizione di scuffietta (dopo quella gia' pubblicata) e scuffietta "aristocratica", sempre per bebe' in arrivo a distanza di sicurezza.







Sono mooooolto soddisfatta.
Beh, mo' basta scuffiette, devo finire la maglia per me prima che finisca l'estate.

3 commenti:

Clodina ha detto...

Questa è molto bella, per un bebè nobile...

alealfoalfo ha detto...

mi ricordo quando naque un nipotino portammo una scuffietta in ospedale l'infermiera la mise storta(il dietro davanti)il nipotino con la scuffia storta piangeva come un ossesso noi al di la del vetro un pò eravamo appenate un pò ridevamo come matte ...compresa la nonna!!

bricolo-chic ha detto...

Carinissima la scuffietta, uffa però non ce le fanno provare sulle capocce vere